Che fatica!

Che fatica!

Le virtù nel lavoro quotidiano

160 pagine

Collana: Ausilia Autore: Salvino Leoneisbn: 9788892870505
Prima edizione

-+

Lavorare costa fatica e farlo in modo virtuoso ancora di più. Non sempre si esercita il lavoro che si voleva fare, magari il sogno della propria vita, ma si è costretti a espletare quello che le circostanze esistenziali ci hanno offerto. A volte si trovano nuovi e costruttivi stimoli in questo, a volte svogliatezza e noia.
In entrambi i casi il lavoro deve essere sempre “ben fatto”. Non importa se è modesto, umile, socialmente non particolarmente apprezzato o se si tratta di un lavoro di grande responsabilità e prestigio professionale. Che tu sia un operatore ecologico, un bracciante, un medico o un magistrato devi far bene il tuo lavoro. Il lavoro richiede abilità e competenza, ma coinvolge anche le reazioni, lo stato d’animo con cui lo si affronta, i risultati che si intendono conseguire, ecc.
E se deve essere “ben fatto” la dimensione del “bene” da vivere in esso si rivela determinante. La ricerca del ben-essere personale e degli altri nel lavoro richiede la “fatica” di mettere in gioco le virtù decisionali, le virtù manageriali, le virtù sociali e le virtù individuali.

Della stessa collana