Offerta di sé a Dio (L’)

Offerta di sé a Dio (L’)

Indagine esegetico-teologica su Rom. 12, 1-2

352 pagine

Collana: Scripturae Autore: Liborio Di Marcoisbn: 978-88-6124-080-3

-+

Il testo di Rm 12,1-2, nonostante si trovi all’inizio della parte esortativa della Lettera ai Romani, non contiene suggerimenti etici concreti, quanto, piuttosto, l’esortazione generale ad offrire il proprio corpo a Dio come “culto spirituale”. Dopo aver presentato, attraverso un sintetico status quaestionis, le diverse interpretazioni che si sono avute nel corso della storia, l’autore, attraverso l’approccio letterario e retorico, inserisce la pericope all’interno della Lettera, proponendo una sua ipotesi di strutturazione di quest’ultima. Successivamente conduce un’attenta analisi filologico-esegetica della pericope, dialogando con i diversi autori, antichi e moderni, che l’hanno commentata. In questo modo egli può, infine, proporre ai lettori il senso teologico profondo dell’esortazione paolina ad offrire la propria esistenza a Dio, senza lasciarsi conformare agli “schemi” dominanti nella cultura di ogni tempo, ma lasciandosi rinnovare nella sua mente, per essere in grado di cogliere nella vita la volontà di Dio , che chiama a realizzare il “bene” a Dio gradito ed espressione perfetta di tutta la vita cristiana.

Della stessa collana