Il pellicano

La Collana “Il Pellicano – fonti e testi della storia del cristianesimo” nasce sotto l’esergo “Pie Pelicane, Jesu Domine” tratto dall’Adoro te devote di Tommaso d’Aquino. Egli invoca così Gesù, riferendosi alla diffusa tradizione iconografica che vuole che il pellicano per alimentare i suoi piccoli si strappasse pezzi della propria carne dal petto. In un tempo nel quale la storia del cristianesimo sembra conoscere nelle accademie una progressiva marginalizzazione, nel movimentismo integralismi e banalizzazioni, nelle chiese nuovi clericalismi, l’impegno de “Il Pellicano” vuole essere coraggiosamente contro corrente. Invitare il lettore alla scoperta o riscoperta di libri e autori che hanno segnato la cristianità, alimentandolo con nuove o prime traduzioni di testi che aiutano a pensare, a costruire ponti, ad attraversare frontiere, seguendo l’esempio e il volo del Pellicano.

 

Elisa Salerno: eresia o nuova pentecoste?

Elisa Salerno: eresia o nuova pentecoste?

132 paginebrossurato

Collana: Il pellicanoAutore: Michela Vaccari
Nonviolenza trasforma la vita (La)

Nonviolenza trasforma la vita (La)

144 paginebrossurato

Collana: Il pellicanoAutore: Jean Goss
Passione di Perpetua e Felicita (La)

Passione di Perpetua e Felicita (La)

192 paginebrossurato

Collana: Il pellicanoAutore: Anna Carfora
Che "cosa" è Dio?

Che "cosa" è Dio?

192 paginebrossurato

Collana: Il pellicanoAutore: Erich Przywara
Militia Christi

Militia Christi

180 paginebrossurato

Collana: Il pellicanoAutori: Sergio Tanzarella, Adolf Harnack