Synkatabasis

Synkatabasis

La condiscendenza divina in giovanni Crisostomo

216 pagine

Collana: Oi christianoi Autore: Carlo Scaglioniisbn: 978-88-6124-257-9

-+

Queste pagine non ricostruiscono tanto un segmento dell’infuocato dibattito cristologico che divampa nell’ecumene cristiana tra Oriente e Occidente nel IV secolo, ma ci restituiscono piuttosto l’immagine, vergata con limpido tratto, di un vescovo come Giovanni Crisostomo che attinge ai tesori della sua teologia per sostenere, confortare e guidare la sua comunità. La synkatabasis costituisce un portolano che garantisce una rotta sicura nella navigazione sul frastagliato oceano della produzione crisostomiana. Anche chi non abbia mai avuto dimestichezza con l’opera di Giovanni Crisostomo otterrà grazie a questo libro – scritto con saldezza cognitiva, con limpidità di riflessione, e con chiarezza espositiva – l’illuminazione su un personaggio e il suo ambiente colti nel divenire di una vita cristiana la cui formazione è tutt’altro che lineare in quella seconda metà del IV esposta a suggestioni di ripiego verso il passato o a tentativi di fuga in avanti. La bellezza di questo testo è racchiusa nella sympatheia fra l’autore antico e il suo studioso contemporaneo, sentimento che, senza nulla togliere all’acribia dell’indagine scientifica, dà spessore, colore e voce a una delle figure più alte del cristianesimo delle origini. A questo eminente padre della Chiesa è dedicato questo libro postumo di Carlo Scaglioni, risultato di una ricerca durata tutta la vita. Grazie ad esso la Collana “Oi christianoi” si arricchisce di un lavoro di grande rilievo e originalità, testimonianza di una esistenza breve, intensa ed esemplare di studio e di fedeltà al ministero. Un libro nel quale si intravede con chiarezza non solo la finezza dello studioso, ma anche l’impegno ad ispirare l’azione pastorale alla sorgente sempre viva dei Padri della Chiesa.

Della stessa collana