Gemello di Gesù (Il)

Gemello di Gesù (Il)

Commento al vangelo di Tommaso

144 pagine

Collana: Oi christianoi Autore: James W. Heisigisbn: 978-88-6124-048-3

-+

Il Vangelo di Tommaso, il cui testo è rimasto nascosto per sedici secoli, offre una visione degli insegnamenti di Gesù diversa da qualsiasi altra. I suoi "detti" provengono da una tradizione che precede i Vangeli canonici. Ciò che per molto tempo si considerò una raccolta casuale di frammenti gnostici, nella interpretazione di Heisig mostra non solo una linea di continuità, ma una posizione opposta ai princìpi fondamentali delle dottrine gnostiche. Una panoramica sulla storia degli studi fin qui dedicati al testo prepara il terreno ad un esteso commento, nel quale si dispiega la tesi centrale di Heisig: essere discepoli di Gesù significa risvegliare in se stessi il regno del «non nato» e scoprirsi come suoi gemelli. Potendo evitare teorie e linguaggi estranei al testo, il lettore riconosce l’attualità del suo richiamo a riscoprire le radici comuni di ogni testimonianza autenticamente religiosa. In particolare, individua facilmente i legami spirituali del testo stesso con alcune dottrine fondamentali della tradizione buddhista. In una riflessione conclusiva, Heisig suggerisce che, letto come testo sacro, il Vangelo di Tommaso è in grado non solo di indicare ai cristiani un cammino verso il buddhismo e viceversa, ma anche di incoraggiare il recupero della tradizione mistica cristiana come ponte tra diversi cammini religiosi.

Della stessa collana