Sulle frontiere dell'umano

Sulle frontiere dell'umano

Interpretazioni esclusive e inclusive

224 pagine

Collana: Aloisiana Autori: Ettore Franco, Carlo Manunzaisbn: 978-88-6124-595-2

-+

Nella prospettiva del Convegno ecclesiale di Firenze In Gesù Cristo il nuovo umanesimo, gli studi raccolti in questo volume partono da un punto di vista comune: l’esistenza marginale di Israele, e in esso delle prime comunità di credenti in Gesù, rispetto ai popoli e alle culture con cui si è dovuto confrontare per consolidare e vivere la propria identità. Interrogano perciò la Bibbia e altri scritti della tradizione giudaica e cristiana sui diversi momenti del dibattito sull’umano al confine tra culture e prospettive differenti. Affrontano dunque il tema della frontiera, della sua funzione e del suo attraversamento come spazio di incontro e coabitazione e come apporto peculiare a una definizione dell’“umano” e del suo rapporto con il divino. Sono inquadrati da un intervento storico introduttivo, che traccia le coordinate su cui collocare le varie interpretazioni bibliche, e da uno studio ermeneutico conclusivo, che rilancia la ricerca nella prospettiva del conflitto delle interpretazioni. In particolare mettono a fuoco le tendenze esclusive e inclusive che caratterizzano l’agire umano nell’incontro, e molte volte nello scontro, alla ricerca o affermazione di un’identità etnica, culturale e religiosa. Abitando un mondo in cui spesso siamo più preoccupati a difendere i confini e poco attenti ad abitare le frontiere, siamo condotti all’interno di un dibattito o confronto dialettico tra interpretazioni diverse che attraversano l’uno e l’altro Testamento e orientano verso il superamento di chiusure settarie ed esclusive, ripartendo dalle periferie per abitare insieme sulle frontiere dell’umano.

Della stessa collana

Dello stesso autore