Testi e la vita (I)

Testi e la vita (I)

Francesco e la prima testualit

176 pagine

Collana: Quaderni di francescanesimo Autori: Felice Accrocca, Lia Caldarellaisbn: 978-88-6124-288-3

-+

La storia evolutiva dell’identità dei frati minori ha nella storia redazionale dei suoi testi giuridici iniziali una fonte di risolutiva importanza. L’intuizione religiosa legata alla persona di Francesco d’Assisi ha dovuto passare diversi stadi di riscrittura al fine di giungere ad una istituzione dell’esperienza del gruppo dei frati condivisa da tutti. Dalla prima breve e semplice regola presentata ad Innocenzo III nel 1209 si passa alla Regola non bollata dalla Chiesa nel 1221 fino a giungere al testo definitivo del 1223 (prima parte del presente volume). Il travaglio redazionale avrà un ulteriore sviluppo con il Testamento scritto da Francesco a ridosso della sua morte con il quale il Santo si pone in diretto dialogo con la Regola (seconda parte del volume). Nel volume si cerca di riascoltare questi processi redazionali per ricostruire la tensione vitale esistita fin dall’inizio tra intuizione e istituzione dell’identità spirituale rivelata da Dio a Francesco.

Della stessa collana