Giuseppe Puglisi. Sì ma verso dove?

Giuseppe Puglisi. Sì ma verso dove?

Identikit di un Beato, animatore vocazionale

144 pagine

Collana: Extra Autori: Rosaria Cascio, Nino Lanzetta, Roberto Lopesisbn: 978-88-6124-525-9

-+

«Da sempre, da quando l’uomo ha preso coscienza della sua esistenza, si è chiesto: “Qual è il valore ed il senso della mia esistenza? La mia vita ha un senso? Cioè: lo ha da prima, glielo do io, lo danno gli altri? Qual è il senso, eventualmente, di questa vita?”. In fondo la maniera migliore per dimenticare le nostre preoccupazioni consiste nel darsi agli altri. La forma più sicura per ottenere la gioia e la pace, è quella di fare qualcosa per gli altri. E questo può deciderlo solo il singolo. L’uomo è libero di costruirsi il proprio futuro. Sta a lui arricchirlo o deformarlo. La gioia proviene dal dare e condividere, non già dall’accumulare e sfruttare. Non è in fondo l’avere, il possedere, il successo, che dà felicità all’uomo, senso e pienezza di vita all’uomo. È invece l’essere... Tutto quello che, invece, quando noi lo diamo agli altri, diminuisce per noi, allora non merita che noi lo facciamo diventare oggetto principale delle nostre preoccupazioni: il denaro, le ricchezze, il successo, se noi li diamo agli altri diminuiscono per noi. Mentre l’amore, la fede, tutte quelle cose che invece appartengono all’ordine spirituale, quanto più ne diamo agli altri, tanto più amiamo gli altri, tanto più cresciamo noi nell’amore, cresce l’amore dentro di noi»

Della stessa collana