Lia Cerrito

Lia Cerrito

Missionaria del Vangelo nella Chiesa italiana del Novecento (1923-1999)

192 pagine

Collana: Oi christianoi Autore: Vittorio De Marcoisbn: 978-88-6124-759-8

-+

Layout 1

Lia Cerrito, Missionaria del Vangelo, ha incarnato il carisma vocazionale dell’Istituto ed è stata una donna ed una testimone dalla proteiforme attività, piena di idee, di progetti da realizzare e di tanti realizzati, ricca di fantasia, capace di sognare ma al tempo stesso di essere straordinariamente aderente alla vita di ogni giorno, calata del tutto nel mondo, pur non appartenendo al mondo. Le sue giornate erano intense, materialmente e spiritualmente, come stanno a testimoniare i suoi scritti editi ed inediti, le sue agende, i suoi appunti. Lia Cerrito ha espresso in pieno nella Chiesa del XX secolo il “genio femminile”: lo aveva come dono, così come aveva come dono la “cultura del progetto”, quel guardare sempre avanti con ottimismo, nonostante le tante difficoltà oggettive che ogni progetto si portava dietro, perché continuamente proiettata sul mistero Pasquale. Era al contempo una donna semplice, affascinata dal messaggio di Francesco d’Assisi, conquistata dalla “povertà evangelica” su cui tornerà molto spesso nei suoi scritti come riflessione personale e come riflessione da donare agli altri. Qui si presentano sinteticamente le vicende di una consacrata che ha vissuto nel secolo la sua esperienza vocazionale e che ha fatto della Parola il suo centro assoluto e indiscusso.

Della stessa collana